ANTONAMBIENTE

ANTONAMBIENTE a Palma Di Montechiaro, Agrigento, offre servizi di derattizzazione e disinfestazione, deblattizzazione, sanificazione, disinfestazione, pulizia e disinfezione cisterne, vasche professionalità, rapidità e serietà al vostro servizio.

 

Questo perché ama fare bene il proprio lavoro e dare la soluzione adatta a ogni cliente. Elimina ogni ospite indesiderato, come topi, ratti, blatte, scarafaggi, formiche, zecche, pulci. I clienti sono bar, ristoranti, aziende ortofrutticole, comunità scuole, b&b etc. vengono utilizzati metodi efficaci e rapidi sempre con rispetto dell’ambiente della salute e nel rispetto delle normative. Inoltre effettuano servizi di impresa di pulizia in condomini e uffici, forniamo detergenti e prodotti pulizia all’ingrosso a normativa haccp. Inoltre partecipano a corsi di aggiornamento di aziende, per essere sempre preparati e competenti a ogni problematica da risolvere.

 

Un’azienda a conduzione familiare nata dall’esperienza decennale nel settore della disinfestazione e del Professional Cleaning. Un team di esperti pronti ad aiutarvi ad risolvere i vostri problemi di infestanti.

 

La disinfestazione in genere comprende l’insieme dei protocolli operativi che portano alla gestione o all’eliminazione delle infestazioni di insetti o parassiti dagli ambienti in cui viviamo o lavoriamo. Oltre alla bonifica dell’ambiente è necessario anche prevenire, monitorare e applicare un protocollo di lotta mirata specifico per ogni infestante. L’uso degli strumenti e dei prodotti si effettua tenendo in considerazione l’ambiente e i delicati equilibri ecologici presenti in natura.

 

ANTONAMBIENTE offre servizi di:

 

IRRORAZIONE INSETTICIDA

 

Soprattutto nei periodi più caldi dell’anno ci si trova a dover affrontare vere e proprio infestazioni da parte di mosche e zanzare soprattutto in giardini e spazi esterni spesso frequentati. Per eliminare questo problema si procede ad un irrorazione mezzo pompa elettrica di formulati insetticidi su tutte le superfici esterne e le aree verdi. Tale trattamento risulta efficace per circa 25 giorni.

 

LAMPADE ATTRATTICIDE UV

 

Soprattutto nei periodi più caldi dell’anno ci si trova a dover affrontare vere e proprio infestazioni da parte di mosche e zanzare soprattutto in giardini e spazi esterni spesso frequentati. Per eliminare questo problema si procede ad un irrorazione mezzo pompa elettrica di formulati insetticidi su tutte le superfici esterne e le aree verdi. Tale trattamento risulta efficace per circa 25 giorni.

 

 

GESTIONE INSETTI STRISCIANTI

 

Per il controllo delle formiche si utilizzano esche antiformiche in gel per gli ambienti interni e i granuli per gli ambienti esterni. Questi tipi di esche fungono da attrattivo per le formiche operaie che veicolano il prodotto e lo propagano all’interno della colonia. Dopo di che, pensando che sia del comune cibo distribuiscono le esche alle altre formiche operaie alimentando quindi sia le larve che la regina. il risultato finale sarà la morte della regina e di conseguenza l’estinzione della colonia.

 

SCARAFAGGI

 

Per il monitoraggio dell’infestazione da blatte in ambienti interni vengono utilizzate esche in gel insetticida. Tali esche sono composte da speciali microsfere le quali sono particolarmente attrattive per gli scarafaggi. E’ possibile applicare il prodotto su tutti i tipi di superficie e grazie alla formulazione in gel si può utilizzare anche in laboratori alimentari in quanto non vi è possibilità di dispersione del prodotto.  Dopo qualche ora dall’ingestione da parte degli scarafaggi l’infestante muore.

 

DEBLATTIZZAZIONE

 

La lotta alle blatte è divenuta importante perché questi insetti possono fungere da veicolo per svariati microrganismi patogeni (tra cui Enterobatteri, Pseudomonas aeruginosa, stafilococchi e micobatteri) ed altri parassiti (nematodi e cestodi) pericolosi per l’uomo e per altri animali.  Inoltre un infestazione da blatte è in grado di danneggiare depositi e siti di stoccaggio alimentari, i quali possono essere contaminati da escrementi oppure da frammenti di blatte morte, rendendone gli alimenti inutilizzabili per il consumo e la vendita.

 

TERMONEBIOGENO

 

Il Termonebbiogeno è un macchinario specificamente  impiegato per la disinfestazione delle blatte che si annidano all’interno delle reti fognarie e nelle intercapedini delle tubazioni. Di solito i segni di una loro infestazione si hanno quando a seguito dell’innalzamento delle acque nelle tubazioni le blatte si ritrovano costrette a fuoriuscire dai tombini alla ricerca di cibo. Il Termonebbiogeno immette nella rete fognaria una miscela insetticida riscaldata di glicol monoproteico che evaporando diventa biocida. Una volta inserito il tubo nella rete fognaria il Termonebbiogeno saturerà la condotta fino a 200m non lasciando alcun tipo di scampo agli insetti presenti.

 

Le specie di roditori che maggiormente frequentano gli ambienti urbani sono il topo domestico (Mus musculus), il ratto di fogna (Rattus norvegicus) e il ratto nero (Rattus rattus).

 

Tali animali possono infestare ogni ambiente come aree residenziali, zone agricole, industrie di ogni genere, navi, ospedali, magazzini, etc. Possono inoltre essere responsabili della diffusione di malattie batteriche come leptospirosi, salmonellosi e la peste anche se in netta regressione

 

E’ quindi necessario un controllo attento e accurato per prevenire l’insorgere di questa infestazione.

 

Per prevenire un infestazione è importante eliminare le cause che posso permettere l’ingresso dei roditori come chiudere buchi e crepe, stoccare correttamente i materiali, mantenere l’agibilità perimetrale, curare le aree verdi e controllare tombini e fognature.  Se tuttavia si avvertono segnici infestazione intervenire per riportare la situazione nelle condizioni ottimali.

 

Le  metodologie d’intervento utilizzate:

 

DERATTIZZAZIONE ECOLOGICA – SISTEMA EKOMILLE

 

È il sistema Ekologico per derattizzare con efficacia, senza l’impiego di pericolose sostanze chimiche e senza disperdere nell’ambiente carcasse avvelenate.

 

Ekomille è un’apparecchiatura elettromeccanica per la cattura continua ed efficace, di tutte le specie di roditori come topi e ratti. Grazie alle sue caratteristiche costruttive assicura igiene, sicurezza ed ecologia.

 

L’apparecchiatura funziona in maniera naturale senza l’impiego di veleni o sostanze nocive, ma sfruttando l’etologia degli animali infestanti.  Il roditore, attirato da adescanti naturali, viene catturato istantaneamente appena cerca di mangiare grazie a sensibili congegni elettromeccanici.

 

E’ SICURO PER LA TUA AZIENDA E LA TUA CASA

 

Non  produce rischi per i prodotti alimentari, per gli operatori nei luoghi di lavoro e per gli animali non bersaglio.

 

 

DERATTIZZAZIONE CHIMICA

 

La derattizzazione chimica consiste nell’utilizzo di esche anticoagulanti. Nel pieno rispetto dell’ordinanza ministeriale del 10 febbraio 2012 si  impiegano erogatori di sicurezza antimanomissione, cartelli identificativi e principi attivi ufficialmente registrati. L’efficacia degli anticoagulanti è legato soprattutto al ritardo con cui si manifesta la loro azione. Queste esche agiscono sul fegato, come antagonisti della vitamina K (antidoto dei coagulanti) che interferiscono con la sintesi dei fattori di coagulazione del sangue. L’efficacia degli anticoagulanti inizia dopo circa 3 giorni dall’ingestione provocando emorragie interne e indebolendo l’animale che alla fine muore.

 

SANIFICAZIONE SERBATOI

Home Sanificazione serbatoi

 

Si effettuano servizi di pulizia delle cisterne di acqua potabile tramite disinfezione eseguita con prodotti e attrezzature secondo le norme sanitarie vigenti. Tali intervento può essere anche effettuato per gli apparati di gestione degli impianti di stoccaggio.

 

L’utilizzo nel tempo di serbatoi e cisterne d’acqua tendono a depositare nel tempo materiali e microrganismi che rendono l’acqua maleodorante e non benefica per la salute. E’ quindi fondamentale una bonifica periodi dei serbatoio.

 

La disinfestazione delle cisterne è così composta:

 

1 – Si procede con la chiusura dell’acqua di mandata nella cisterna e si provvede al suo svuotamento totale tramite pompe o valvole si sfogo.

 

2 – Gli operatori entrano nella cisterna e tramite attrezzature idonee provvedono alla disinfezione della stessa. In tale fase vengono rimossi tutti i depostiti di materiali presenti sulle pareti e su suolo del serbatoio. Talvolta laddove i residui risultano ostinati si procede alla loro rimozione tramite attrezzature meccaniche.

 

3 – Si utilizzano prodotti disinfettanti specifici a base di biossido di cloro per abbattere completamente tutte le forme di batteri e microbatteri presenti

 

4 – Si effettua un controllo finale del serbatoio e si procede alla riapertura della valvola di mandata dell’acqua.

Aggiungi un commento